Nel giro di pochi km, 3 eventi esclusivi: il Carnevale Rinascimentale a Ferrara, l’unico Carnevale sull’Acqua d’Italia a Comacchio e il Carnevale d’Europa di Cento. Da vivere con il consorzio Visit Ferrara.‏

La Provincia più carnevalesca d’Italia è Ferrara!
Nel giro di pochi km, 3 eventi esclusivi: il Carnevale Rinascimentale a Ferrara, l’unico Carnevale sull’Acqua d’Italia a Comacchio e il Carnevale d’Europa di Cento. Da vivere con il consorzio Visit Ferrara.
Visit Ferrara - Carnevale rinascimentale (1)
Fonte: Chiara Vassalli

Se ci fosse un concorso per eleggere la Provincia più carnevalesca d’Italia, non ci sarebbero dubbi, a vincere sarebbe Ferrara. In questo eclettico territorio, si possono vivere nel giro di pochi chilometri tre manifestazioni di Carnevale esclusive, introvabili altrove e che spiccano per originalità. Per farlo appieno, basta affidarsi alle proposte del Consorzio Visit Ferrara (www.visitferrara.eu), che unisce circa 90 operatori turistici di tutta la Provincia ferrarese e propone offerte turistiche uniche, pacchetti, consigli sui luoghi e gli eventi da visitare.

Tra gli splendori del Rinascimento, a Ferrara.
Un viaggio tra le atmosfere eleganti e i fasti della Corte Estense. È possibile da giovedì 4 a domenica 7 febbraio 2016, quando nel centro storico patrimonio dell’umanità UNESCO, prende vita il Carnevale Rinascimentale a Ferrara, che quest’anno si svolge nell’ambito delle celebrazioni per i 500 anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso (22 aprile 1516), l’opera magna di Ludovico Ariosto, morto nella città ferrarese.
Protagonista della manifestazione Isabella d’Este (Ferrara 1474 ‒ Mantova 1539), a cui nel 1507 Ariosto recitò per la prima volta il poema cavalleresco. Per 4 giorni, Ferrara si trasformerà in un tripudio di iniziative culturali, concerti, rappresentazioni teatrali, banchetti in costume con piatti a base di ricette rinascimentali, conferenze su personaggi estensi e su aspetti della vita dell’epoca, itinerari turistici tematici e visite guidate teatrali. Momento clou sarà il corteo storico del 6 febbraio, che vedrà oltre 300 figuranti sfilare lungo le vie del centro, tra danze, duellanti, giocolieri e spettacoli di fuoco (www.carnevalerinascimentale.eu).

L’unico Carnevale sull’Acqua d’Italia è a Comacchio.
A Comacchio, la splendida città lagunare sul Delta del Po, si festeggia l’unico Carnevale sull’Acqua d’Italia. Barche coreografiche scivolano lungo i canali dal 31 gennaio al 7 febbraio 2016, trasportando gruppi mascherati che mettono in scena spettacoli coinvolgenti, tra animazioni, giochi di magia, coriandoli e musica. Quest’anno, a partire dalla domenica mattina, sfileranno anche le barche per i bambini, a cui sono riservati tanti giochi e sorprese. A partire dalle 14.00 c’è la grande parata nelle vie d’acqua del paese con distribuzione di gadget e prodotti offerti da commercianti locali e sponsor. Lungo le strade del centro ci sono espositori e bancarelle, dolciumi, parco giochi per bambini, strutture gonfiabili, animazione e spettacoli itineranti (www.comacchio.it)

Il Carnevale d’Europa di Cento torna nel centro storico.
Per la prima volta, dopo il terremoto del 2012, il coloratissimo Carnevale d’Europa di Cento torna nel cuore della città, nella storica piazza Guercino. Sarà dunque un Carnevale straordinario quello che andrà in scena per 5 domeniche dal 31 gennaio al 28 febbraio 2016. Maschere grandiose, esuberanti personaggi in cartapesta, animazioni e danze scatenate inonderanno il corso di magia, dalle 14.00 alle 18.30, e non mancheranno i doni dal cielo, che dai carri cadranno sul pubblico in trepida attesa, oltre a ballerine brasiliane e percussionisti, per suggellare il gemellaggio con Rio de Janeiro siglato nel 1993. Tanti poi gli eventi collaterali, anche per i bimbi, fra arte, sport ed enogastronomia. Il gran finale sarà il 28 febbraio con la premiazione del carro vincitore e un grande spettacolo piromusicale (www.carnevalecento.com).
Le offerte di Visit Ferrara.
Tra le tante offerte a disposizione con il consorzio Visit Ferrara, c’è la proposta “Vivi il Carnevale e i fasti del Rinascimento”, dell'agenzia Estense Incoming, che comprende 2 giorni e 1 notte in hotel a Ferrara, la visita guidata teatrale al Castello Estense, cena rinascimentale e visita della città, a partire da 97 euro a persona. Con un giorno e una cena tipica in più (3 giorni, 2 notti), il prezzo è da 175 euro.
Per i turisti “fai da te” ci sono le offerte dell'Astra Hotel da 69 euro in mezza pensione, oppure dell'Hotel Europa (75 euro per la camera doppia e prima colazione). Per rilassarsi invece, al R&B Il Giardino di Rebecca c’è un’area relax e idromassaggio (90 euro a camera in B&B).
Per visitare Ferrara, sabato 6 febbraio alle ore 11.00, grazie allo Scopri Ferrara, organizzato dall'Associazione Guide Turistiche di Ferrara e Provincia, si può esplorare la città con la guida ad 8 euro a persona.
Per partecipare al Carnevale d’Europa di Cento si può scegliere, invece, tra il pacchetto di 1 notte – valido dal 30 gennaio al 28 febbraio 2016 – incluso di colazione, cena tipica e ingresso all’evento, a partire da 95 euro a persona, e la proposta di 2 notti che include anche l’ingresso alla mostra di De Chirico a Ferrara e al Castello Estense, con prezzi a partire da 145 euro a testa, offerte a cura dell'agenzia Estense Incoming.
Offerte imperdibili per gruppi a cura dell'agenzia Larus Viaggi, a partire da 70 euro a persona, un pernottamento, visita guidata della città e ingresso al Carnevale.
Per chi invece vuole scoprire l'unico Carnevale sull'Acqua a Comacchio, può contattare l'agenzia Larus Viaggi che organizza pacchetti per gruppi a partire da 66 euro a persona con pernottamento, visita guidata di Comacchio e un escursione in motonave nelle Valli, anche per individuali su richiesta.

Per informazioni: Consorzio Visit Ferrara
Via Borgo dei Leoni 11, Ferrara (FE)
Tel. 0532 783944, 340 7423984
E - mail:
 assistenza@visitferrara.eu
Sito web:
www.visitferrara.eu
Ufficio stampa -> http://www.ellastudio.it

Commenti