Con il Grande Parco Forlanini si andrà in bici da Segrate in Duomo

La giunta comunale di Milano ha approvato il masterplan per il raddoppiamento del Parco Forlanini destinato a diventare una sorta di Central Park tra Milano, Segrate e Peschiera Borromeo: nuove aree verdi, percorsi ciclopedonali e cascine collegheranno il centro con l’Idroscalo. Un parco metropolitano attraversato dal fiume Lambro, condiviso e fruibile in sicurezza dai comuni dell’Est milanese.
lavori Forlanini
Il progetto "Grande Parco Forlanini" può contare oggi su un finanziamento di 3 milioni di euro e prenderà il via nei prossimi giorni con l’inizio dei lavori per la creazione delle prime piste ciclabili che renderanno fruibili i campi agricoli racchiusi tra via Tucidide/Corelli, viale Forlanini e via Cavriana e il fiume Lambro. Tre nuovi chilometri per le due ruote e un corridoio verde che raggiunge l’Idroscalo, concepito come autentico spazio metropolitano che interesserà anche il comune di Segrate. Tra gli importanti interventi strutturali in programma è prevista la realizzazione di una passerella ciclopedonale sul Lambro e l'apertura di un collegamento tra il parco Forlanini, le aree di Novegro e gli attuali passaggi pedonali per l’Idroscalo.

“Il continuo dialogo tra la nostra amministrazione e quella di Milano e della Città metropolitana ha accelerato la creazione di questo grande polmone verde che permetterà ai segratesi di arrivare in bicicletta dall'Idroscalo fino in centro", commenta il sindaco Paolo Micheli che si dice soddisfatto per “un nuovo risultato che è frutto del lavoro di squadra tra comuni, perfettamente in linea con gli obiettivi di mandato che puntano sul verde e sulla mobilità sostenibile".

A sostegno del progetto “Grande Parco Forlanini” c'è anche l’impegno della Fondazione Cariplo che ha messo a disposizione 470mila euro per la realizzazione di boschi, filari e siepi tra Milano 2 e via Rizzoli, in modo da creare continuità con il corridoio verde della Media Valle del Lambro. L’intervento comprenderà anche la riqualificazione dei giardini esistenti e degli spazi dedicati alle attività e funzioni sociali intorno a Cascina Biblioteca.

Commenti