Aspettando Parolario: Alessandro Marzo Magno e il cibo italiano alla conquitsta del mondo - 13 gennaio 2016 @Parolario



ASPETTANDO PAROLARIO
Alessandro Marzo Magno_il genio del gusto

ALESSANDRO MARZO MAGNO:
IL CIBO ITALIANO ALLA CONQUISTA DEL MONDO

Mercoledì 13 gennaio, ore 18
Libreria Feltrinelli, Como

Prosegue anche nel nuovo anno il cammino verso la sedicesima edizione di Parolario, la manifestazione dedicata ai libri e alla cultura che si terrà dal 16 al 26 giugno a Como.
Mercoledì 13 gennaio alle 18.00 alla Libreria Feltrinelli di Como Alessandro Marzo Magno racconterà l’origine e i segreti del cibo Made in Italy contenuti nella nuova versione ampliata del libro “Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo” (Garzanti, 2015). Durante l’incontro, organizzato da Parolario in collaborazione con Libreria Feltrinelli di Como, l’autore dialogherà con Vera Fisogni.
L’appuntamento sarà anche l’occasione per sottoscrivere la card Amici di Parolario 2016, un modo per contribuire a tenere in vita non solo la manifestazione estiva Parolario, ma anche tutte le iniziative che l’Associazione Parolario programma nel corso dell'anno e che offre ai suoi possessori la possibilità di usufruire di molte e interessanti convenzioni, costantemente aggiornate sul sito www.parolario.it.
La Card può essere acquistata anche presso la Segreteria Organizzativa di Parolario (c/o Ellecistudio, Piazza del Popolo 14, Como), la Libreria Plinio il Vecchio (Via Vitani 14, Como), la Libreria Feltrinelli (Via Cesare Cantù 17, Como), MAG Marsiglione Arts Gallery (Via Vitani 31, Como) e la Libreria Dominioni (via Dottesio 5, Como).

Il libro
Leggendo “Il genio del gusto” si scopre come la cucina italiana sia stata in grado di accogliere lavorazioni e ingredienti da tutto il mondo per reinventarli e farli propri, costruendo attorno al cibo una cultura originale e un’identità collettiva. Si svelano così le origini sorprendenti dei grandi protagonisti della gastronomia italiana: la pasta ha origini arabe, la pizza era preparata già dagli antichi greci, e quando si fa colazione al bar con caffè e croissant si assapora una bevanda turca. Perché la cucina è sempre contaminazione, e migliora viaggiando e incontrando il diverso. La grandezza del genio italiano è stata – ed è ancora – nel reinterpretare l'esotico, mescolarlo col casalingo e poi diffonderlo in tutto il mondo. Ma Alessandro Marzo Magno racconta anche storie di innovazione e coraggio imprenditoriale tutte italiane: il carpaccio, inventato nel 1963 da Giuseppe Cipriani; la macchinetta per il caffè espresso, nata dall'inventiva di un fonditore di alluminio che osservava la moglie fare il bucato; e la Nutella, il cui primo barattolo uscì dalle linee della Ferrero il 20 aprile 1964. Il genio del gusto descrive così in che modo il mangiare italiano è riuscito a conquistare il mondo, imponendosi ovunque come sinonimo di qualità, di benessere e di autenticità.

Alessandro Marzo Magno
È laureato in Storia veneta all'Università di Venezia. Giornalista, è stato più volte nei Balcani durante il conflitto che ha dilaniato l'ex Jugoslavia dal 1991 al 2001. Ha lavorato in vari quotidiani, ed è stato per dieci anni il responsabile degli esteri del settimanale "Diario". Ora collabora con "Focus Storia" e con la pagina food del sito del "Sole 24 Ore". Scrive libri, ne ha pubblicati undici, tra i quali "L'invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano" (Garzanti, 2013), “L’alba dei libri. Quando Venezia ha fatto leggere il mondo” (Garzanti, 2012, edizione Elefanti Storia 2013) e “Atene 1687. Venezia, i turchi e la distruzione del Partenone”(Il Saggiatore, 2011).

Ingresso libero
                                                        
Per informazioni:
Segreteria organizzativa Ellecistudio
Tel. +39.031.301037 - info@parolario.it - www.parolario.it
Facebook: facebook.com/Parolario - Twitter: @Parolario

Commenti