Speciale capodanno | LA DUAL BAND presenta THE BUMBLEBEETLES @ Teatro Binario 7

SPECIALE CAPODANNO
LA DUAL BAND presenta THE BUMBLEBEETLES
vìv la resistàns
Monza 19 dicembre 2015. Dopo lo straordinario successo di Boîte à surprises, la Dual Band torna al Teatro Binario 7 con un divertentissimo spettacolo per festeggiare insieme l'anno nuovo, giovedì 31 dicembre, alle ore 22.00. Un quartetto di voci dall’energia esplosiva accompagnerà il pubblico tra un mix di generi musicali ed esperienze teatrali. Al termine dello spettacolo la festa continua con tanta musica e bollicine.
Fedeli alla formula che ha portato al successo il precedente spettacolo, Boîte à surprises, la Dual Band presenta The BumbleBeetles, un concerto comico, in una formazione classica, agile e compatta, in cui il virtuosismo del singolo diventa il virtuosismo dell’insieme.
Il nome ha un richiamo onomatopeico (bumblebee in inglese è il calabrone) ma vuole anche rendere omaggio agli indimenticabili e intramontabili Beatles. I BumbleBeetles voleranno portando sul palcoscenico una combinazione piacevolissima di generi musicali e di sapienze teatrali che spaziano dal jazz-rock al rococò, dall’hardcore all’art-dèco, dal barocco a Dario Fo.

Reduce da un grande successo di critica e di pubblico al Festival di Avignone, dove è stato ammirato da spettatori e operatori provenienti da tutta Europa, lo spettacolo è recitato e cantato in tutte le lingue, ma soprattutto nella “super lingua” delle voci che imitano gli strumenti musicali.

LA DUAL BAND
La Dual Band è un caso pressoché unico di totale dedizione a una causa insieme etica, estetica, musicale, teatrale e pedagogica fuse in un solo riso, in un solo pianto.
Roberta De Monticelli

La Dual Band si chiama così per la sua duplice natura rappresentata sia dai due fondatori, Mario Borciani (pianista e compositore) e Anna Zapparoli (attrice, regista e drammaturga), sia per la composizione del gruppo. Negli anni, infatti, la Dual Band si è specializzata in piccoli musical da camera e, via via, la formazione è andata allargandosi - in seguito all’incontro con la realtà del Coro delle Voci Bianche della Scala - a un gruppo di giovani cantanti rendendo sottilissima e a volte impercettibile la linea che separa, o unisce, la musica e il teatro. La Dual Band è dual anche linguisticamente: tre degli attori sono madrelingua inglese.
Con 15 spettacoli al suo attivo, la Dual Band ha recitato in tre lingue (italiano, inglese e francese) a Milano, Roma, Londra, Avignone, Parigi, Firenze, Edimburgo, Trieste, e in tournée in Italia e Gran Bretagna.

Commenti